Lavaggio nasale: come fare la doccia nasale con la lota 5/5 (6)

Hai continuamente il raffreddore ed il naso sempre ostruito? Non riesci a respirare comodamente dal naso e quindi sei costretto/a ad usare la bocca?

Ti capisco benissimo perché anche io in passato avevo questi problemi, fino a che però non ho iniziato a fare il lavaggio nasale. 😀

Questa tecnica di irrigazione nasale è un rimedio naturale usato da millenni dalle popolazioni orientali per pulire il naso internamente ed eliminare i problemi più comuni alle cavità nasali.

In questo articolo scoprirai tutto su questa utilissima pratica: di che cosa si tratta, quali sono i benefici e come fare correttamente il lavaggio nasale.

Se vuoi migliorare la tua respirazione nasale ti consiglio di leggere attentamente questo articolo e di iniziare da subito a fare la doccia nasale.

Buona lettura e fammi sapere nei commenti  come ti senti dopo che l’hai fatta… 😉


  • Se ancora non l’hai fatto ti invito a iscriverti gratuitamente alla newsletter del blog e ad unirti alle migliaia di persone che già fanno parte della community. Riceverai gli estratti delle guide, avrai accesso alle risorse finora inviate agli iscritti,  alcune offerte speciali sui manuali e inoltre riceverai tutti i nuovi articoli direttamente via email.

    Iscriviti ora alla newsletter


Che cos’è la doccia nasale?

che cosa è il lavaggio nasale

Doccia, irrigazione o lavaggio nasale sono tutti sinonimi usati per definire una pratica che consiste nel fare una lavaggio interno della superficie delle cavità nasali usando delle soluzioni saline sia per scopo igienico che terapeutico.

E’ un rimedio del tutto naturale che per noi occidentali, che solitamente non abbiamo l’abitudine di pulire il naso internamente, può essere un vero toccasana.

E’ una tecnica che proviene dall’India ed in questo paese è quotidianamente usata da molte persone.

In questo semplice modo gli indiani riescono sia a curare che a prevenire tutti quei problemi che riguardano il naso, come ad esempio le narici ostruite, il raffreddore, la sinusite e molti altri.


Come agisce la pulizia delle narici con l’irrigazione nasale

come agisce irrigazione nasale

Il lavaggio nasale funziona in modo molto semplice: la soluzione salina che viene fatta passare attraverso le narici rimuove, grazie ad un effetto meccanico, sia il muco in eccesso che tutte le impurità che si depositano nelle fosse natali e ostruiscono il naturale passaggio dell’aria.

La rimozione del muco in eccesso, oltre a eliminare direttamente virus e batteri potenzialmente pericolosi, stimola fisiologicamente la funzione difensiva della mucosa del naso che è costretta ad attivarsi, e così la risposta infiammatoria a questo livello viene migliorata.

Non vengo eliminati solamente i batteri ed i virus, ma vengono eliminati anche i tanto odiati allergeni che sono la causa di molte allergie sempre più comuni.

Un altro modo in cui agisce il lavaggio nasale riguarda l’umidificazione dell’aria. Questo processo del tutto naturale viene meno quando c’è troppo muco e così, togliendo il muco in eccesso, di conseguenza anche la funzione di umidificazione dell’aria che passa nelle cavità viene ripristinata.

Il passaggio di acqua permette anche di ammorbidire eventuali croste che si formano all’interno delle narici e così vengono eliminate.

Infine tutte le cellule morte che si depositano in questa zona vengono rimosse e così viene favorita la naturale rigenerazione delle cellule della mucosa nasale.


La lota è l’unica cosa che serve per fare lavare il naso

lota per lavaggio nasale

La lota non è altro che un piccolo contenitore a forma di teiera che è stato creato appositamente per i lavaggi nasali.

Alcune persone provano con altri strumenti come ad esempio delle siringhe apposite oppure dei flaconi di soluzione fisiologica che hanno un beccuccio apposito ma che sicuramente costano di più.

Per esperienza personale la lota è in assoluto la miglior soluzione per fare le irrigazioni delle cavità nasali.

Di seguito riporto i 2 modelli che in passato ho provato con cui mi sono trovato veramente bene.


Come fare il lavaggio nasale

come fare il lavaggio nasale

Ora che sai bene di cosa si tratta è arrivato il momento di capire esattamente come fare questo utilissimo lavaggio nasale.

Segui accuratamente questi passaggi:

  1. Prima di tutto metti 1/4 di cucchiaino di sale nella tua lota e riempila con dell’acqua tiepida. Il sale serve per far si che la soluzione salina che ne deriva abbia al stessa salinità dei liquidi corporei e così non insorge nessun fastidio. Invece l’acqua tiepida dovrebbe essere a circa 37°, anche questo serve per far si che l’irrigazione nasale risulti non sia fastidiosa affatto. Questi due dettagli sono fondamentali perché se aggiungi troppo sale, o ne metti poco, oppure l’acqua è troppo calda o troppo fredda la doccia nasale sarà fastidiosa e potresti sentire un po’ di bruciore. Non preoccuparti però, non si muore mica per così poco ;-), probabilmente avrai bisogno di vari tentativi per trovare la dose giusta di sale per la tua lota (dipende anche dalla dimensione) e la temperatura giusta, ma una volta capito come fare i tuoi lavaggi nasali saranno piacevoli.
  2. Una volta che la soluzione è pronta mettiti sopra al lavandino, se c’è uno specchio ancora meglio, e appoggia la lota su una narice.
  3. A questo punto l’unica cosa da fare è inclinare la testa leggermente in avanti e lateralmente di circa 45° gradi. L’acqua, come per magia, uscirà dall’altra narice. Naturalmente per tutto la durata del lavaggio dovresti respirare con la bocca.
  4. Una volta fatta una narice fai lo stesso procedimento dall’altra parte.
  5. Infine una volta che hai fatto il lavaggio nasale in entrambe le narici espelli l’acqua rimasta nelle cavità nasali come se dovessi soffiarti il naso decisamente.
  6. Ora non ti resta altro che goderti il naso libero. 😀

A parole sembra difficile ma ti assicuro che tutto il procedimento è molto semplice.

Il seguente video fatto da Ermes Biancotto, dell’associazione culturale Esya di Bruino (TO), spiega e mostra chiaramente tutto il procedimento.

Prova a fare come descritto nei precedenti passaggi e come mostrato nel video, poi nei commenti fammi sapere come è andata, ok?

Andiamo ora a vedere tutti i benefici di questo semplice processo ma che fa benissimo alla salute del tuo naso, e non solo.


I benefici dell’irrigazione nasale

benefici irrigazione nasale

Come avrai certamente capito i benefici del fare il lavaggio nasale tutte le mattine sono veramente tanti.

Naturalmente è importante che questo avvenga costantemente e non solo ogni volta che hai un disturbo al naso.

E’ l’abitudine positiva che ha dei profondi effetti positivi sulla salute delle narici e non la pratica fatta una sola volta al mese quando hai un problema.

Ecco tutti i benefici della doccia nasale se deciderai di introdurre questa nuova abitudine nella tua vita:

  • Riapre il naso chiuso
  • Previene l’alitosi
  • Previene e cura il raffreddore
  • Previene la formazione di croste e le elimina se si sono formate
  • Riduce la tendenza a russare
  • Toglie le impurità dalle cavità nasali
  • Elimina il muco in eccesso
  • Stimola la mucosa e la risposta infiammatoria migliora
  • Elimina gli allergeni e così molte forme di allergie migliorano
  • La respirazione a livello del naso migliora
  • L’olfatto diventa più sensibile

Non pensavi che fossero così tanti, vero?

A dire ila verità neanche io quando iniziai a fare i lavaggi nasali ci credevo, ma dopo un po’ di tempo di irrigazioni quotidiane li ho sperimentai su me stesso e ti posso confermare che sono tutti veri.

Adesso non posso più fare a meno di lavarmi il naso tutte le mattine altrimenti sento che c’è qualcosa che non funziona correttamente. 😉


Conclusioni

Come hai potuto capire da questo articolo, il lavaggio nasale è una una soluzione del tutto naturale a molti problemi comuni che interessano il naso e, se prenderai l’abitudine de farlo tutte le mattine, nel giro di poco tempo diventerà un gesto quotidiano, proprio come lavarti i denti o il viso.

Però, come già accennato precedentemente, per ottenere tutti i benefici della doccia nasale occorre che sia fatta tutti i giorni, o quasi.

Quindi, ora che hai tutte le informazione su come fare il lavaggio nasale correttamente, non ti resta altro che farlo. 😉

Fammi sapere nei commenti come ti senti…

Grazie e namaste! 😀


Spero tanto che questo articolo ti sia stato utile. Se così è, condividilo nel tuo canale social preferito usando i pulsanti di seguito, così sarà utile anche ai tuoi amici. Per me invece è una piccola ricompensa per il lavoro fatto. 😉


  • Se ancora non l’hai fatto ti invito a iscriverti gratuitamente alla newsletter del blog e ad unirti alle migliaia di persone che già fanno parte della community. Riceverai gli estratti delle guide, avrai accesso alle risorse finora inviate agli iscritti,  alcune offerte speciali sui manuali e inoltre riceverai tutti i nuovi articoli direttamente via email.

    Iscriviti ora alla newsletter

*Immagini da Bigstock

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

  • Francesca Froio

    Ciao A tutti, io da buona appassionata di Yoga condivido tantissimo la pratica dei lavaggi nasali e da qualche annetto ho scoperto una fantastica evoluzione del Neti Lota 🙂 Si chiama NASIR ed è precisamente una doccia nasale con soluzione fisiologia. La trovo pratica e comunque posso portarla ovunque.