Jala neti: come fare la doccia nasale dello yoga con la lota 4.75/5 (12)

Soffri spesso di raffreddore? Non riesci a respirare correttamente dal naso?  Ti senti spesso le narici ostruite?

Anche io in passato avevo questi disturbi ma poi ho scoperto jala neti e li ho risolti definitivamente.

Il jala neti è una pratica indiana dello yoga e dell’ayurveda che consiste nel lavare internamente il naso con dell’acqua.

Questa pulizia delle narici, che si fa solitamente con una lota, se fatta quotidianamente può fare veri e propri miracoli e ha dei profondi effetti benefici sulla salute del naso.

In questo articolo scoprirai come agisce jala neti, come si fa correttamente e quali sono tutti i benefici di questo rimedio naturale che mi ha veramente cambiato il modo di respirare con il naso.

Buona scoperta di jala neti… 😉


  • Se ancora non l’hai fatto ti invito a iscriverti gratuitamente alla newsletter del blog e ad unirti alle migliaia di persone che già fanno parte della community. Riceverai gli estratti delle guide, avrai accesso alle risorse finora inviate agli iscritti,  alcune offerte speciali sui manuali e inoltre riceverai tutti i nuovi articoli direttamente via email.

    Iscriviti ora


Che cos’è jala neti?

che cosa è jala neti

Jala neti in sanscrito significa “pulizia del naso con acqua“.

Secondo lo yoga la respirazione è importantissima e perciò gli antichi yogi hanno sviluppato dei metodi molto efficaci che servono per pulire le vie dove entra ed esce l’aria.

Nell’Hatha Yoga Pradipika, uno dei testi più importanti dello yoga, sono menzionate varie tecniche di purificazione (shatkarma) che mirano a purificare varie zone del corpo e jala neti è uno di queste.

Questo metodo consiste nel far passare una soluzione salina da una narice e farla uscire dall’altra in modo da pulire meccanicamente le fosse nasali.

Gli indiani hanno usato questo metodo da millenni ma per noi “occidentali” non è molto comune lavarci l’interno del naso.

Anche se per noi è una cosa un po’ strana dovremmo adottare questa abitudine indiana perché è profondamente benefica per la salute del naso in quanto previene e cura molti problemi comuni come ad esempio allergie, respirazione ostruita, rinite, eccesso di muco, ridotta umidificazione dell’aria etc.


Come agisce jala neti

come agisce jala neti kryia

Forse non sai che nella parte superiore del naso c’è una cavità che collega le due narici e jala neti agisce sfruttando proprio questo collegamento.

Grazie ad una lota viene fatta scorrere una soluzione fisiologica, semplicemente acqua con sale, tra le due narici e il semplice passaggio di questo liquido pulisce incredibilmente le cavità nasali in vari modi:

  • Elimina il muco in eccesso: quando l’interno del naso non viene pulito regolarmente si crea del muco in eccesso che si accumula nel tempo e che ostruisce il passaggio dell’aria. Grazie alla rimozione del muco di troppo, l’aria può passare liberamente e inoltre anche il processo di umidificazione che avviene in questo tratto è più efficiente.
  • Elimina tutte le impurità: il naso è importantissimo perché agisce da filtro per non far entrare nei polmoni tutte quelle particelle che potrebbero creare seri problemi se arrivano all’interno dell’organismo. Una volta che sono filtrate però è importante che siano anche rimosse, altrimenti prima o poi entrano nelle vie respiratorie. Jala neti è un metodo incredibile per eliminare tutte le impurità che con il tempo si accumulano nelle cavità nasali.
  • Attiva la funziona difensiva della mucosa del naso: quando il naso è sporco internamente anche la risposta infiammatoria che parte da questa zona non è efficiente. Grazie invece alla pulizia che avviene con jala neti, vengono eliminati più facilmente batteri, virus e anche allergeni che sono causa di molte allergie.

Questi sono i tre principali modi in cui jala neti agisce sia per prevenire ma anche per curare molti dei disturbi che interessano il naso.

Ora andiamo a vedere come fare questa antichissima tecnica yogica nei dettagli.

Pronto/a a dire addio al naso ostruito? 😉


Come fare jala neti passo dopo passo

come fare jala neti

Per eseguire questa tecnica hai bisogno solo di 3 cose:

  • Una lota: questa è una sorta di teiera creata proprio per i lavaggi sali (vedi paragrafo finale per approfondire)
  • Acqua tiepida: la giusta temperatura è molto importante perché altrimenti potresti sperimentare un leggero fastidio e un po’ di bruciore.
  • La giusta quantità di sale: anche questo dettaglio è importantissimo per far si che la doccia nasale non risulti fastidiosa. Io solitamente metto mezzo cucchiaino di sale e riempio la lota di acqua, però la quantità dipende soprattutto dalla grandezza della tua lota. Fai vari tentativi e non ti dare per vinto/a se le prime volte senti la soluzione troppo salata o con pochissimo sale. La dose giusta la puoi sentire facilmente quando non senti alcun fastidio durante l’irrigazione nasale.

Nei 2 video seguenti potrai vedere chiaramente come fare jala neti correttamente.

Riassumendo i passaggi principali sono i seguenti:

  1. Metti mezzo cucchiaino di sale (o quanto ne hai bisogno) nella lota.
  2. Riempi la lota con dell’acqua tiepida e mischia il tutto.
  3. A questo punto mettiti sopra al lavandino, inserisci il becchetto della lota su una narice, piega la testa in avanti e appena lateralmente (di circa 45°). Non c’è assolutamente bisogno di forzare il passaggio dell’acqua ma dovrebbe avvenire naturalmente.
  4. Fai il lavaggio da un lato e successivamente dall’altro.
  5. Infine espelli con forza, come se ti stessi soffiando il naso, l’acqua rimasta all’interno delle narici. E’ importante che il naso rimanga internamente asciutto.
  6. Ora non ti resta altro che goderti il naso libero 😉

Inizialmente sembra più difficile di quello che effettivamente è ma ti assicuro che dopo 2/3 volte che lo fai ti diventa un gesto del tutto naturale.

Può essere fatto anche fino a 3 volte al giorno ma io mi sono trovato particolarmente bene facendolo soltanto una volta la mattina appena sveglio.


Hai davvero bisogno di una lota per la doccia nasale?

lota per jala neti

Secondo me si.

Nel tempo ho parlato con molte persone che hanno provato con altri strumenti come ad esempio siringhe oppure con dei flaconi e non si sono trovati bene come quando gli ho fatto provare la lota.

Questa è un piccolo contenitore a forma di teiera e solitamente si trova in commercio di ceramica o di plastica. E’ una delle cose in assoluto più utili che ho comprato in tutta la mia vita.

E’ piccolissima, non ingombra, puoi usarla per arredare il bagno ed è davvero utile.

La lota per jala neti in plastica (come questa che ho io) è secondo me la migliore soluzione se ti sposti continuamente o se la vuoi portare anche in viaggio.

Se invece preferisci una lota migliore esteticamente, allora ti consiglio questo modello di ceramica che sicuramente è più solida di quella in plastica ma meno comoda da mettere in valigia.

Ci sono anche modelli di lota in rame (come ad esempio questo) ma sinceramente ancora non ne ho provata nessuna.


I benefici di jala neti: ecco perché fare la doccia nasale yogica tutti i giorni

benefici jala neti

Se già pratichi yoga certamente sai quanto sia importante la costanza in questa disciplina.

Non è tanto una meditazione, una posizione o una doccia nasale fatta ogni tanto a produrre i numerosi effetti benefici, ma la costanza di un gesto.

Anche per la pratica di jala neti vale la stessa regola.

Per ottenere ottimi risultati bisognerebbe fare l’irrigazione nasale tutti i giorni. E’ la sana abitudine che è profondamente benefica per la salute del naso e non il gesto che viene fatto solo quando ti senti il naso ostruito.

Se prenderai la sana abitudine di fare jala neti tutti i giorni i seguenti sono gli effetti benefici che otterrai:

  • La respirazione dal naso migliora.
  • Questa zona è collegata direttamente con l’olfatto e indirettamente alla vista e al gusto. Tutti questi sensi con il tempo migliorano.
  • Agisce sia come prevenzione che come cura per molte forme di sinusite.
  • Eliminando gli allergeni che si accumulano nelle fosse nasali, molte forme di allergie si affievoliscono o scompaiono del tutto.
  • Previene e cura i raffreddori.
  • La funzione di umidificazione dell’aria della mucosa nasale migliora.

Ad essere sincero quando lessi per la prima volta un articolo su jala neti non ci credevo che questa pratica fosse così benefica, poi però con il tempo ho sperimentati i suoi benefici su me stesso e ti posso dire che fa davvero così bene.

Se vuoi saperne di più sui benefici che la pratica dello yoga dona, ti invito a leggere anche i seguenti articoli che trattano questo argomento nei dettagli:


Conclusioni

Jala neti è un rimedio naturale super efficace contro molti dei problemi che interessano il naso e se prenderai la sana abitudine di farti la doccia nasale yogica tutte le mattine il tuo naso sicuramente ti ringrazierà.

Il consiglio che ti do è di provare a fare jala neti tutti i giorni per una settimana soltanto. Tutto qua. Ti sto diciendo questo perché sono sicuro che una volta sperimentato come ci si sente bene dopo qualche giorno di lavaggi nasali difficilmente abbandonerai questa nuova abitudine.

Provare per credere 🙂

PS: fammi sapere nei commenti dell’articolo come ti senti dopo averlo fatto.

Spero tanto che questo articolo ti sia stato utile. Se così è, condividilo nel tuo canale social preferito usando i pulsanti di seguito, così sarà utile anche ai tuoi amici. Per me invece è una piccola ricompensa per il lavoro fatto.

Grazie e namaste! 😀


  • Se ancora non l’hai fatto ti invito a iscriverti gratuitamente alla newsletter del blog e ad unirti alle migliaia di persone che già fanno parte della community. Riceverai gli estratti delle guide, avrai accesso alle risorse finora inviate agli iscritti,  alcune offerte speciali sui manuali e inoltre riceverai tutti i nuovi articoli direttamente via email.

    Iscriviti ora

*Immagini da Bigstock e da Amazon, video da Youtube

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

  • Federica Sanna

    Ciao. Si io che il mio fidanzato la usiamo ma in altri siti consiglia il lavaggio quotidiano solo a chi ha raffreddore o sinusite, invece per un “mantenimento” consiglia 2/3 volte a settimana. È troppo poco?!

    • Ciao Federica, sinceramente io la faccio quotidianamente e mi trovo molto bene. In questo modo ho risolto vari problemi al naso che avevo da molto tempo. Probabilmente chi consiglia di farlo meno spesso è perché si è trovato bene in quel modo. Siamo tutti diversi quindi penso che la miglior soluzione è provare su se stessi e fare vari tentativi. C’è chi ne ha bisogno tutti i giorni e invece chi si trova bene con un semplice lavaggio settimanale. La soluzione ottimale si può trovare solamente sperimentando sulla propria pelle, in questo caso “sul proprio naso”. 😀

  • Eva Saroglia

    Buongiorno, io ho provato varie volte, in vari modi, dal momento che soffro di rinite cellulare, ho bisogno di “lavorare” parecchio sul mi o naso… con jala neti non riesco a far uscire l’acqua dalla’altra narice… non capisco se c’è un problema fisico o se sbaglio la posizione: si riempie la narice in cui metto l’acqua ed esce sempre da questa, senza passare nell’altra… Qualsiasi suggerimento è bene accetto. Grazie!

    • Ciao Eva, probabilmente sbagli qualcosa mentre esegui la tecnica, probabilmente la posizione. Guarda i video che ho messo nell’articolo e cerca di capire cosa stai sbagliando. Sono sicuro che ti aiuteranno.

      • Eva Saroglia

        Stasera guarderò e proverò. Grazie intanto!