Lota: un prezioso alleato per la salute del naso 4.88/5 (8)

Hai mai sentito parlare della lota?

Se hai disturbi al naso, non riesci a respirare bene, soffri spesso di sinusite, di allergie o spesso ti viene il raffreddore, la lota può veramente migliorare la tua vita.

E’ uno strumento molto piccolo ma può essere un grande alleato per la salute del naso.

Io, da quando ho iniziato ad usarla, respiro notevolmente meglio ed i problemi al naso sono scomparsi quasi del tutto. 😀

In questo articolo ti spiegherò che cos’è la lota, perché può aiutarti incredibilmente e perché dovresti tenerla una sempre a portata di mano nel tuo bagno.

Sarai sorpresa di sapere come uno strumento così piccolo e semplice può cambiarti la vita 😉

Buona lettura! 😉


  • Se ancora non l’hai fatto ti invito a iscriverti gratuitamente alla newsletter del blog e ad unirti alle migliaia di persone che già fanno parte della community. Riceverai gli estratti delle guide, avrai accesso alle risorse finora inviate agli iscritti,  alcune offerte speciali sui manuali e inoltre riceverai tutti i nuovi articoli direttamente via email.

    Iscriviti ora


Che cos’è una lota?

Che cos'è la lota

La lota è questo piccolo strumento a forma di teiera che puoi vedere nella foto.

Questo recipiente proviene dall’India e da secoli è usato quotidianamente da molti Indiani per pulirsi internamente il naso.

In poche parole, grazie a questo oggetto, si può far passare l’acqua da una narice all’altra e così le cavità nasali si puliscono.

In occidente, per questa pratica si usano solitamente flaconi o siringhe ma per esperienza personale ti posso assicurare che niente è così efficace come la lota.

Da quando ho iniziato a usarla quotidianamente infatti ho risolto numerosi problemi al naso con cui combattevo da quando ero bambino.


La mia esperienza con la lota

Che cos'è il lavaggio nasale

Da piccolo ho sempre avuto problemi al naso: non riuscivo a respirare bene dalle narici, ero costretto a respirare con la bocca, soffrivo spesso di raffreddore, spesso insorgevano allergie e ogni tanto soffrivo anche di sinusite.

Qualche anno fa, stufo di tutto ciò, sono andato a fare dei controlli e più di un dottore mi disse che la salute del mio naso non era delle migliori.

Un otorino mi voleva addirittura operare ma, prima di sottopormi all’operazione, ho voluto provare tutte le soluzioni naturali possibili.

Ed è così che ho scoperto la lota.

Grazie a questo semplicissimo oggetto infatti, ho iniziato a farmi i lavaggi nasali quotidianamente e nel giro di qualche settimana il mio naso stava leggermente meglio.

Ho continuato a usare la lota tutti i giorni e dopo qualche mese mi sentivo come se mi avessero fatto un trapianto di naso e come se ne avessi uno nuovo perfettamente funzionante.

😀 😀 😀

Andiamo a vedere come si usa questo fantastico recipiente indiano.


Come usare correttamente la lota per pulire il naso

come usare la lotaPer una completa irrigazione nasale, oltre alla lota ovviamente, hai bisogno di:

  • Sale da cucina: grazie a questo infatti la soluzione acquosa che userai per la pulizia avrà un PH molto vicino a quello dei liquidi corporei e così il passaggio dell’acqua nelle fosse nasali non ti darà alcun fastidio. Io solitamente metto 1/4 di cucchiaino da tè nella lota che riempio d’acqua. La mia lota è molto piccola, ma se ne hai un modello più grande puoi metterlo di più. Ci vorrà qualche tentativo prima che trovi la dose giusta.
  • Acqua tiepida: è molto importante che l’acqua sia a circa 37 gradi in modo che le cavità nasali non si surriscaldino/raffreddino eccessivamente.

Se senti un leggero bruciore potrebbe essere dovuto ad una dose sbagliata di sale oppure a una temperatura troppo alta o troppo bassa dell’acqua.

Le prime volte che usi la lota probabilmente sentirai un leggero fastidio, ma nell’arco di qualche giorno tutto il processo diventerà naturale.

Segui questi passaggi per usarla correttamente:

  1. Prima di tutto prendi la tua lota e preparaci dentro la soluzione acquosa come ti ho appena spiegato.
  2. In seguito mettiti sopra al lavandino e appoggiala ad una narice. Inizia a respirare solamente con la bocca.
  3. A questo punto piega la testa leggermente in avanti e di circa 45° lateralmente nella direzione opposta a dove è la lota. Ad un certo punto sentirai il passaggio dell’acqua e, come per magia, uscirà fuori dall’altra narice
  4. Continua a effettuare il lavaggio per qualche secondo e poi effettualo dal verso opposto.
  5. Mentre effettui tutto questo respira sempre con la bocca.
  6. Infine espira decisamente dal naso in modo da eliminare l’acqua rimasta nelle cavità nasali.

Ora non ti resta altro che goderti il naso libero 😀

Il seguente video mostra chiaramente come fare tutto questo in modo molto semplice e chiaro.

Leggi anche l’articolo Lavaggio nasale: come fare la doccia nasale con la lota


Perché usare la lota tutti i giorni?

Perché usare la lota tutti i giorni

Il semplice gesto di lavarsi il naso internamente usando la lota è profondamente benefico per vari aspetti.

Prima di tutto il passaggio della soluzione acquosa elimina il muco in eccesso.

Quest’ultimo quando si deposita nelle cavità nasali provoca un’ostruzione delle vie respiratorie e così il passaggio dell’aria non avviene nel migliore dei modi.

Sempre il muco in eccesso non permette alla mucosa del naso di funzionare come dovrebbe, così la risposta infiammatoria, che dovrebbe avvenire a questo livello, non avviene correttamente.

La soluzione fisiologia, che grazie alla lota viene fatta passate tra le narici, rimuove meccanicamente batteri, virus e allergeni che si depositano nelle cavità nasali.

Queste particelle se non vengono rimosse possono causare problemi come ad esempio raffreddori, allergie e altro.

Grazie invece a questa pulizia tutti questi disturbi vengono ridotti o eliminati completamente.

Infine l’irrigazione nasale è molto benefica per le cellule delle pareti interne delle narici che vengono stimolate a riprodursi e quelle vecchie vengono eliminate.

Riequilibra anche il sesto centro energetico, Ajna chakra.

Non pensavi che usare la lota per fare i lavaggi nasali potesse avere tutti questi effetti benefici sulla salute del naso, vero?

Beh, a dire la verità neanche io ci credevo quando ho iniziato a pulirmi il naso internamente, ma con il tempo li ho provati su me stesso e te li posso confermare.


Consigli per comprare una lota

consigli per comprare una lota

Molte persone provano flaconi o siringhe per fare i lavaggi nasali ma per esperienza ti posso dire che in assoluto il miglior strumento per prenderti cura del tuo naso è la lota.

In commercio ce ne sono moltissime e costano veramente poco. Su Amazon c’è l’imbarazzo della scelta.

Possono variare in dimensioni, nel materiale con cui sono fatte e anche la forma può cambiare.

Io ora sto usando una lota molto piccola di plastica da viaggio (come ad esempio questa) e mi trovo molto bene perché la posso portare con me ovunque vado, ma se non ti muovi molto e ne preferisci una esteticamente più carina puoi invece optare per una lota di ceramica (come ad esempio questa).

Ci sono sono anche altri modelli di lota in rame (come ad esempio questo), ma ad essere sincero non mi è ancora capitato di provarne una. Se ne possiedi una di questo tipo fammi sapere nei commenti come ti trovi.

Ricordati però che l’importante non è nè la forma nè il materiale con cui è fatta, ma il fatto che venga utilizzata tutti i giorni. 😉


Conclusioni

Come hai potuto capire da questo articolo la lota è uno strumento molto semplice che però, se usato con costanza, può veramente rivoluzionare il tuo modo di respirare.

Nello yoga questa pratica è chiamata jala neti ed è un kriya per la purificazione del naso e delle vie respiratorie.

Proprio perché la respirazione in questa disciplina è fondamentale, solitamente gli yogi usano la lota tutti i giorni e la salute del loro naso è incredibile.

Per migliorare la salute del tuo naso non ti resta altro che provare. 😀

Fammi sapere nei commenti come è andata.

Buona pratica e namaste! 😀


Spero tanto che questo articolo ti sia stato utile. Se così è, condividilo nel tuo canale social preferito usando i pulsanti di seguito, così sarà utile anche ai tuoi amici. Per me invece è una piccola ricompensa per il lavoro fatto. 😉


  • Se ancora non l’hai fatto ti invito a iscriverti gratuitamente alla newsletter del blog e ad unirti alle migliaia di persone che già fanno parte della community. Riceverai gli estratti delle guide, avrai accesso alle risorse finora inviate agli iscritti,  alcune offerte speciali sui manuali e inoltre riceverai tutti i nuovi articoli direttamente via email.

    Iscriviti ora

*Immagini tratte da Bigstock e video da Youtube

(Visited 1.091 times, 1 visits today)

Please rate this