La respirazione yogica completa: come farla e i benefici

La respirazione yogica completa è uno dei fondamenti della pratica dello yoga e tutti i praticanti, sopratutto se principianti, dovrebbero imparare bene questo tipo di respirazione. Anche se si pratica yoga da tanto tempo, ogni tanto è molto benefico rivedere e ripraticare questo pranayama.

“Con la respirazione yogica il corpo diventa forte e sano; il grasso superfluo scompare, il viso si fa luminoso, gli occhi scintillano, un fascino particolare emana da tutta la persona. La digestione si svolge con facilità. Il corpo si purifica interamente e la mente diviene calma, obbediente. La pratica costante apporta felicità e pace.”

Swami Sivananda

In questo video-articolo vedremo come eseguire correttamente la respirazione yogica ed i suoi benefici.


Le 3 fasi della respirazione yogica

La respirazione yogica completa si pratica unendo tre tipi di respirazione che interessano tre parti diverse del corpo, creando un unico atto respiratorio completo.

Le tre respirazioni sono:

  • La respirazione addominale o diaframmatica: è la base della respirazione poiché ci aiuta a riempire profondamente i polmoni e, grazie al rallentamento del respiro  favorisce il rilassamento profondo. Nella respirazione addominale l’aria si concentra nella parte superiore dell’addome e nella parte bassa dei polmoni.
  • La respirazione toracica: in questa fase l’aria si concentra nella parte centrale dei polmoni e le costole si espandono durante l’inspirazione, espandendo il petto, e rientrano durante l’espirazione. Può essere utile a volte appoggiare le mani sulla gabbia toracica per migliorare per una esecuzione più consapevole.
  • La respirazione clavicolare: in questa fase l’aria si concentra nella parte superiore del busto, a livello delle clavicole che si sollevano durante l’inspirazione e si riabbassano durante l’espirazione

Nel seguente video, inizialmente vedremo come praticare queste tre respirazioni in modo separato e infine andremo ad unire il tutto per fare la respirazione yogica completa.


Come fare la respirazione yogica completa

Se ancora non ti sei iscritta/o al canale video di AtuttoYoga, ti invito a farlo cliccando qui.


I benefici della respirazione yogica

La respirazione yogica completa permette favorisce una respirazione più profonda, più lenta e più regolare, tutti aspetti che donano numerosi benefici, non solo al sistema respiratorio, ma a tutto l’organismo.

I principali benefici di questo pranayama sono:

  • Rilassa la mente;
  • Rallenta, regolarizza e approfondisce la respirazione, migliorando anche la capacità respiratoria.
  • Migliora l’ossigenazione di tutte le cellule;
  • Grazie al movimento della zona diaframmatica, migliora il funzionamento del sistema digerente;
  • Aumenta la consapevolezza del respiro;
  • Riduce sia l’ansia che lo stress;
  • Corregge i difetti nella respirazione e favorisce un respiro più naturale;
  • Mette il buon umore. 😁 

Scopri EasyYoga

Se hai iniziato a fare yoga da poco tempo e vuoi approfondire le basi della pratica, dai un’occhiata a EasyYoga: il video corso online per cominciare a fare yoga, comodamente da casa tua.

Se questo video-articolo ti è piaciuto e ti è stato utile ti invito a condividerlo nel tuo social network preferito tramite i pulsanti appositi, in questo modo lo potranno vedere anche i tuoi amici e sarà utile anche a loro.

Grazie e namaste!


  • Se ancora non l’hai fatto ti invito a iscriverti gratuitamente alla newsletter del blog e ad unirti alle migliaia di persone che già fanno parte della community. Riceverai gli il materiale gratuito riservato agli iscritti,  alcune offerte speciali sui corsi e inoltre riceverai tutti i nuovi articoli direttamente via email.