Teoria e pratica dello Yoga di B.K.S. Iyengar (Recensione)

teoria e pratica dello yoga

E’ poco tempo che pratichi lo Yoga? Vorresti conoscerlo meglio e migliorare la tua pratica? Vuoi imparare ad eseguire correttamente le asana con le istruzioni e consigli di uno dei più influenti maestri di Yoga del ventesimo secolo?

Senz’altro Teoria e Pratica dello Yoga, scritto da B.K.S. Iyengar, è un manuale che ti darà molto. Se ti capita di chiedere a un insegnate un titolo di un libro da leggere assolutamente su questa disciplina, scommetto che la maggior parte delle volte la sua risposta è questo testo.

Da molti è anche chiamato la Bibbia dello Yoga in quanto è un testo fondamentale che tutti i praticanti dovrebbero avere nella propria libreria. Questo classico, pubblicato in Italia più di trent’anni fa, è stato forse quello che più a contribuito a diffondere lo yoga in tutto il mondo, e se oggi te ed io conosciamo e pratichiamo questa favola disciplina è anche grazie a libri come questo.

Contenuti del libro

Teoria e Pratica dello Yoga si apre con una breve introduzione fatta da Yehudi Menuhin, un violinista famoso che ebbe l’onore di praticare con il grande maestro Iyengar. Qui viene introdotto l’autore del libro come un vero e proprio artista che, grazie alle sue dimostrazioni, stupì il mondo intero.

A dire la verità sono un grande fan di Iyengar, perchè secondo me oltre ad essere un grande insegnate, è stato anche un ottimo scrittore.

Il libro può essere suddiviso in tre parti:

Prima parte: un lunga introduzione allo Yoga

In questa prima parte Iyengar spiega dettagliatamente che cosa è lo Yoga e tocca tutti gli aspetti più importanti. Grazie a questa prima sezione, tutti i principianti possono avere un quadro generale su tutta la filosofia che c’è dietro a questa millenaria disciplina.

Inoltre dedica anche numerose pagine per spiegare con cura le norme e le cautele da seguire per una corretta pratica delle asana.

Seconda parte: gli Yogasana

In questa seconda sezione, il cuore del libro, vengono spiegate ed illustrate accuratamente ben 200 asana. In ognuna c’è la tecnica di esecuzione e tutti i sui benefici. A volte accompagna le posizioni anche con la storia che c’è dietro. Inoltre, grazie alle 600 fotografie del maestro, è possibile vedere bene non solo la posizione finale, ma anche quelle di preparazione.

Terza parte: il Pranayama

Questa ultima parte è una preziosa guida all’esecuzione di varie tecniche di Pranayama. Dopo una breve introduzione generale su che cosa sono e a cosa servono queste tecniche di respirazione, Iyengar spiega dettagliatamente quelle più importanti.

Appendici

Nelle appendici, invece possiamo trovare dei corsi settimanali (sequenze di asana) per tutti i livelli e ci sono anche le posizioni suddivise a seconda del loro aspetto curativo per varie malattie.

L’autore

B.K.S Iyengar è stato una leggenda. E’ stato uno dei più famosi maestri di yoga del mondo ed è stato tra i primi a introdurre questa disciplina in occidente. Il suo, Teoria e pratica dello yogaè un bestseller mondiale ed è considerato un classico da ogni studente di yoga.

Nel 2004 fu nominato dalla rivista Time tra le 100 persone più influenti al mondo.

I suoi libri sono tutti stupendi perchè secondo me, oltre ad essere stato un grande maestro di yoga è stato anche un grande scrittore. Pochi altri autori riescono a far arrivare parole, concetti e spiegazioni in profondità come lui.

Per chi è questo testo?

Secondo me tutti, sia principiante che studenti con più esperienza, possono trarre beneficio dalla lettura di Teoria e Pratica dello Yoga.

I neofiti con questo libro avranno un panorama generale di cosa è veramente lo Yoga, della sua filosofia, dei suoi benefici e di come si pratica. Inoltre grazie alle 600 foto potranno capire bene come si eseguono correttamente le asana senza il rischio di farsi male.

Anche i più esperti potranno ottenere molto da questo testo. I consigli che il grande Iyengar offre per migliorare la propria pratica sono veramente tanti. E poi, a differenza di altri testi in cui sono mostrate solo le asana più semplici, in questo sono mostrate tutte, anche quelle più complicate. Anche io, dopo numerosi anni di pratica, spesso riapro questo libro per capire meglio e migliorare l’esecuzione di alcune asana.

I punti di forza di Teoria e Pratica dello Yoga

A mio parere i punti di forza di questo libro sono molti:

  • Il grande numero (200) di asana illustrati e spiegati accuratamente.
  • Ben 600 foto che ritraggono Iyengar durante l’esecuzione delle posizioni.
  • Un approfondimento generale sugli aspetti filosofici dello Yoga.
  • Una concisa guida al pranayama.
  • Un linguaggio semplice e diretto.
  • Un graduale programma settimanale che consente di passare dalle tecniche più semplici a quelle più complesse.
  • Specifiche sequenze e asana per determinati tipi di malattie e disturbi.

Conclusioni

A mio parere Teoria e Pratica dello Yoga è un must che tutti i praticanti, principianti e non, dovrebbero avere nella propria libreria. Ne ho letti tanti di libri sullo Yoga e, se si vuole migliorare la propria pratica, questo è veramente un ottimo testo per farlo. L’autore è stato uno tra i più autorevoli maestri di Yoga di sempre e secondo me il miglior modo per imparare è apprendere dai migliori.

Il corpo è il mio tempio, le asana sono le mie preghiere  B.K.S. Iyengar

In questa recensione ho cercato di essere il più oggettivo possibile e darti tutte le informazioni possibili per valutare se per te questo può essere un buon libro, ora sta a te valutare se acquistarlo oppure no.

pulsante amazon pulsante macrolibrarsi

 

Ah dimenticavo!!! Una volta letto fammi sapere nei commenti se ti è piaciuto e se ti è stato utile. Grazie mille.

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Lo yoga ti appassiona e vuoi migliorare la tua pratica?

Iscriviti e non perderti i nuovi articoli. Più di 4000 yogi e yogini già lo hanno fatto.

In regalo per te l'estratto della mia guida.

Lo yoga ti appassiona e vuoi migliorare la tua pratica?

Iscriviti e non perderti i nuovi articoli. Più di 4000 yogi e yogini già lo hanno fatto.

In regalo per te l'estratto della mia guida.